I nostri consulenti ti forniranno tutte le indicazioni necessarie per istruire la pratica di richiesta danni in modo corretto ed ottenere il massimo del risarcimento. Assistenza Legale gratuita.



Il Tribunale boccia le polizze Presto & Bene. E chiarisce che la Cassazione non le aveva affatto salvate.

Il Tribunale boccia le polizze Presto & Bene. E chiarisce che la Cassazione non le aveva affatto salvate.

Ma siamo sicuri che siano legali polizze che limitano gli indennizzi a chi sceglie liberamente il riparatore? Tutti i carrozzieri sanno bene che anche nelle garanzie dirette, e non solo in RC auto, non è legittimo differenziare o ridurre il risarcimento a seconda di chi ripara l’auto. In altre parole le clausole che prevedono franchigie o penali se l’auto viene riparata da un carrozziere non gradito all’ assicuratore debitore sono illegittime perché vessatorie. Si tratta infatti di clausole che penalizzano il consumatore creandogli problemi nella libera scelta del proprio riparatore, comportamento illegittimo e in contrasto col Codice del Consumo.

Continua a leggere >

Cassazione: quando il “CID” fa prova

Cassazione: quando il “CID” fa prova

L'ordinanza della Cassazione n. 20300/2019 chiarisce che, se in cui il contenuto del CID è compatibile con la CTU e non vengono prodotti in giudizio elementi probatori contrari alla ricostruzione operata dalle parti all'interno del modulo di constatazione amichevole, esso prova i fatti oggetto di causa, visto che il giudice non può non tenere conto delle dichiarazioni confessorie contenute in detto documento.

Continua a leggere >